La chef docente Dorina Burlacu vuole condividere con noi un argomento che può esserci molto utile.

Quanto salume occorre per un panino? E per un antipasto?

Ecco svelati i segreti!

“L’eccellenza, et trionfo del porco “ è un’edizione del 1594 di Giulio Cesare Croce e ci dice molto di come gli italiani sono legati alla produzione e trasformazione di questo ingrediente.

Simbolo dell’abbondanza, buoni da mangiare, facili da lavorare in cucina: i salumi sulla tavola degli italiani non mancano mai.

Grazie all’evoluzione delle nuove tecnologie e all’impegno di certe aziende, oggi possiamo godere di prodotti di elevata qualità.

Se, ad esempio, volessimo realizzare delle preparazioni con ARONNE LEONI RISERVA oppure UAU! pancetta piccante, quanto ne dovremmo utilizzare?

CONSIGLI DALLA CHEF

Dosi per una persona:

40 g per condire uno sfizioso panino con ARONNE LEONI RISERVA

40 g per un antipasto con ARONNE LEONI RISERVA oppure UAU!

30 g per una gustosa insalata equilibrio e gusto con ARONNE LEONI RISERVA

80 g per fare un ottimo tagliere di salumi con ARONNE LEONI RISERVA oppure UAU!

150 g tagliato (ARONNE LEONI RISERVA) in un’unica fetta da rigenerare 1 minuto nel microonde, come secondo piatto con solo 300 kcal

20 g di UAU! in abbinamento a pesce o alla carne magra: In pochi minuti avete una pietanza che soddisfa il vostro palato .

Allora buone preparazioni a tutti e grazie Dorina!

Share This